Denville sex obline

Il Milo invece può da qualche lato intromettersi plau- sibilmente nella storia della medicina, in quanto si riferi- sce alla pubblica igiene. il mito patologico, come la Dea Angerona , la Dea Febbre, cd altri consimili, non furono che deilicazioni dettale dalia paura, o dalla riconoscenza, o dallo stupore. Il mito igienico fu invece la deiiìcazione simbolica della legge, secondo il line della sanità pubblica, onde assumesse autorità, e imperativo supremo. Non operavano con la mano la placenta ; ma o lasciavano che il feto la tirasse sospeso al cordone colla propria gravità, o se il cordone era rotto o tagliato anzi tempo, attaccavano al brano fetale un peso equivalente a quello del feto per ottenere loi stesso line. Nelle costituzioni anticltis- sime di tutti i popoli esiste un fatto, che può essere la chiave per la interpretazione di quei miti che come igie- nici sono legati con coleste costituzioni, e divengono tra- dizioni storiche importanti, li fatto a cui io alludo, è che tutte le genti antiche , come già notarono Platone e Ari- stotile, e come ha ripetuto oggi anche l'ilegel, nel costi- tuirsi in società favoreggiarono lo stato a preferenza dello individuo. Facevano partorire la donna in una specie di letto che dicevasi Lasanum : e quando non poteva secondare la adagiavano in una seggiola perforata tella r Kubaloria perforata , od in una specie di poltrona con mobile po- stergale. Delie cose notabili di questo libro noi taceremo , perciocché le medesime si trattano più alla distesa nei libri seguenti : De morbis mulierum. E questa fu scienza rudimentale trovata dalla ragione di quei primi sapienti , , attorno alla quale poi si aggirarono i primi Ulosofì stu- diando alla natura dell* uomo e cercando i fondamenti di una fisiologia primitiva, intautochè sorgeva appena la me- dicina delle speciali malattie degli individui. Queste sono la forma mitica, la forma jeratica, la forma demotica. Oggi solo, se fosse vero che 1’ ovulo fecondato tardasse più giorni prima di scendere nell’utero, i feti superfetati non sarebbero che gemelli, tra l’uno e l’altro dei quali vi sa- rebbe stato un ritardo pria di calare nella matrice. La quale con- tiuuando sempre l’opera della ragione derivò poscia diret- tamente dai canoni stabiliti sulla salubrità , e insalubrità . E innanzi che la esperienza avesse tro- valo le medieiu^ la^ ragione a^eva ricavato da H'igiene il regime dietetico da apprestarsi nelle malattie, e dalla Dieta cominciò sempre la 'terapeutica di tutti i medici antichi. Veramente entro ai tempii diretti dalla in- telligenza dei sacerdoti , c sotto alle tende militari delle Oiuiii^ by Goog U PROEMIO 9 prìiiie tribii guerriere si congiunsero da prima insieme il prudìgiu, il mìlo, c rosservaziune dei primi fenomeni delta uatura. Dopo brevissime parole intorno la superfetazione, tratta il libro d’altre materie ostetriche, ma senza ordino alcuno. DELLA HEDICIMA CRBCA 849 gli libri oltre alle principali forme isteriche «lesif^nate col (itolo di strangulatus uterorum (1) tu trovi tali e lanli vizii strumentali della matrice, che pochi altri più ve ne potè scuoprire col tempo la moderna chirurgia. Il suo carattere originario igienico è dimostralo nell' immagine simbolica del carro di Trittolemo. La quale continuava sotto le stesse leggi della respirazione materna, che allo spirito caldo esalato, faceva succedere lo spirito freddo inspirato, e per questa alternativa nutrì vasi anche la Gammella della vita del feto. Gli av* volgimenti i più disastrosi del funicolo ombellicale, e at- torno al collo del feto e attorno alla spalla, osservali e descritti : le cause di morte che i neonati incontrano per quel trovarsi a un tratto sotto I* azione di agenti fìsici esterni (luce, calore, aria, latte materno, vestimenta ) differenti da quelli cui furono per dieci mesi lunari, abi- tuali entro l’utero, sono cose esposte con rara abilità ed ele- ganza e formano il pregio più notabile di questo breve libricciolo (2). Se il germe è il prodotto della mescolanza dei semi, e se i gemelli sono il prodotto d’ua medesimo concepimento, quando questi ultimi vengono ia luce a non breve intervallo l’uno dall’altro, bisognava supporre di necessità la superfetazione. Tra questo uscite e l’idrometria v’ è un sintoma dil Terenziale cavato dall’esplorazione : os uteri gracile et prce humoris copia evanescens comperies. t Gli Asclepiadi dissero : Uteri omnium morborutn j causa sunt (2). La Dea (li Eieusi era Cerere : era pregata a dare la salute regina della vita , e la ricchezza. Per convalidare il suo concetto di questa primordiale com- bustione, l’Asclepiade si serve del confronto d' un legno verde che brucia , e che mentre esala la fiamma , attrae dall’esterno lo spirito che la feconda (1). La ipotesi però era ajutata da una osservazione, cioè dal rimanere io alcune femmine aperto l’osculo uterino durante la gravi- '• fertore ec- • Cameni, Trattato di Oste U'icia. Nella obliterazione completa del collo dell’ utero : os asperum deprehendes ncque digitum intromittit. Ma questa sentenza intorno alle malattie * delle donne non pronunziarono che dopo aver dedotto colle esplorazioni frequenti ed anche colle anatomiche ispezioni, che poche malattie femminili procedono senza organiche o nervose alterazioni dell’utero.

Ha r istinto mutato in affetto , in amore del bene , non può dir altro nell’uomo malato, che soccorretemi. che si pre- senti al inondo fregiato dell’ augusto A' onte di V- Altezza. E se egualmente un ^ero ed un utile vi tro- veranno altri, io doveva loro mostrare eh’ essi lo debbono principalmente a V. Onde la medicina presso cotesti popoli anticiiis- simi dovette iucumiuciarc piuttosto come medicina dello Digitized by Google PROEMIO 10 sialo, o igiene pubblica, anzi cbé come medicina prirala, o individuale; e menlre quesla sorgeva appena quella esi- sleva al di fuori, faceva parie inlegrale della legislazione, ed era il primo vanto , la prima manifestazione della sa- pienza del legislatore. Le gravi emorragie che precedono il parto, o lo scolo di materie putride dalla matrice , la diarrea colli- quativa della donna, il suo pube freddo, e la fredda en- fiagione delle pudende, il ventre avvizzito e penduto, e so facendo coricare la donna dall’uno de’lati si senta il feto ivi cadere pel proprio peso, sono segni della morto dal Dinirij by Goog O! E qni basti solo il con* siderare, che nel Codice della scuola di Coo simili ripeti- aioni di trattati s’ incontrano ancora ponendo insieme il libro De affectionibus e gli altri De morbis y e Ipp Scrate stesso sembra essersi conformato alla usanza o necessità dell’Asclepio, avendo premesso il Mochlico a’suoi libri di chirurgia. Ora questa considerazione sparge una luce interpretativa sui miti medici , e insegna che la storia della Hbdicina può trovare in alcuni di essi i docu- menti di una medicina igienica remotissima, prima madre .. E veramente ri- cercati nella loro origine pura orientale, d'onde gli pre- sero i Greci, i miti medici non sono che igienici. DELLA MEDICINA GRECA 337 dello svolftìmento embrionale. i dt- cilur) eomminuilo, et osticula per oisium volsellam extra JMo, et unco •Mraetorio ad elavicìilam u M flrtniter adhtereat, immisto, non eonfe- stim ted pau Halim remittendo, et rursus ailurgendn extrahilo. Ora questi libri più succinti o proemiali che si voglian chiamare, messi a coùfronto coi successivi in che le stesse materie sono esposte più diffusamente e con più precisione e larghezza diagnostica, signiflcano due cose: 1.” che essi erano manuali a compendii che detta- vansi agli alunni per il loro uso pratico dopo usciti dalla Digitized by Googlc LIBRO SECONDO 348 scuola ; mentre gli altri erano Lezioni didasdaliche che servivano por uso de’ maestri dell’ Asclepio : 2.” oppure dimostrano, che cotesti trattati più ristretti sono stati real- mente composti in un tempo, in che l’osservazione su certe materie non era ancora completa , nè tale quale si mo- stra negli altri trattati più di OTusi , e che gli Asclepiadi siano ritornati sulle stesse materie didascaliche piu volto sccondoclù!

Search for Denville sex obline:

Denville sex obline-25Denville sex obline-62Denville sex obline-48

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

One thought on “Denville sex obline”